martedì 6 ottobre 2009

Strawberry, cardamom & pistachio oatmeal bars


Allora, vi avviso che sono in periodo "pasticceria anglosassone", e che probabilmente passerà un bel po' prima che questa spinta si esaurisca.
Tanto più che nella mia camera in questi giorni alberga (sì, sono esiliata nello studio XD) un'australiana doc, amica della mia mamma, che mi sta insegnando moltisssssssime cose pasticciose.
Questi li ho fatti qualche tempo prima che lei arrivasse, ma ben presto posterò ciò che io e Clara abbiamo prodotto assieme in questi giorni.

Tornando alle barrette... Vogliono emulare quelle di cereali che si trovano nei supermercati, e ci ricescono benone. Restano un po' umide a causa della frutta fresca, ma secondo me questo le rende ancora più deliziose.
Poi pistacchio e cardamomo si sposano perfettamente alle fragole, tutti gusti decisi e puliti, non troppo dolci. Buone.

Ecco dove ho preso le dosi; in questa ricetta ci sono lamponi e pinoli, più qualche piccolerrima differenza.


200 g farina 00 (io ho usato quella integrale, credo... uff, non mi ricordo!! Comunque, ci starebbe)
200 g fiocchi d'avena
250 g burro
175 g zucchero mascobado (o altro zucchero di canna integrale)
100 g pistacchi
250 g fragole
1 baccello di cardamomo (usare i semini al suo interno)

Unire alla farina e ai fiocchi d'avena il burro freddo e lavorare fino ad avere dei "bricioloni". Unire lo zucchero e 3/4 dei pistacchi e mescolare il meno possibile.
Mettere i 2/3 della pasta sulla teglia per biscotti, e compattarla grossolanamente, schiacchiandola con dolcezza.
Spatasciare un pochino le fragole tra le dita, adagiarle sopra la pasta assieme al resto dei pistacchi e ai semi di cardamomo.
Spolverare la superficie col terzo di pasta restante, formando così sopra alle fragole delle briciole di pasta.
Mettere in forno ventilato a 180° già caldo per 40 minuti ca., o finché non risulta dorato.
Tagliare in barrette della misura che preferite (nella ricetta originale dicevano 12, io ne ho fatte il doppio).
Qunado si raffreddano un po', mettere su una gratella per dolci.
Conservare in scatole di latta.

9 commenti:

  1. Che buoni questi biscotti, li proverei subito.
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  2. li avevo intravisti su FB, e già ero rimasta incantata dalla bellezza dell'immagine... ma caspita sono anche deliziosi. Peccato non sia più tempo di fragole, ma secondo me non sarebbero niente male anche senza, no?

    RispondiElimina
  3. rosmarina! cche bello, caschi sul sicuro con me, pure io ho il pallino della pasticceria english style, mica per nulla mi seguo ogni puntata di nigella che passa sul gambero rosso!
    ciao! a presto

    RispondiElimina
  4. ssiii..ciaoooo...se aspettiamo che tu esaurisca la spinta angolsassone stiamo messi bene! ma se quelli vivono praticamente di soli biscottini, plumcake e tè!! però caspita, la pasticceria anglosassone fa commuovere per quanto è buona, comprendo la tua dipendenza cara, tempo fa ci sono caduta anche io nel tunnel..ma vedrai, forse un giorno riuscirai ad uscirne, e magari riuscirai ad uscirne anche senza aver accumulato ciccia sui fianchi :p

    fammi vedere un po' sti biscottelli, sembra una via di mezzo tra un biscotto, un crumble ed una crostata, però non ho mai provato il cardamomo con i pistacchi, ma effettivamente il sapore balsamico ci sta con il sapore dei pistacchi.

    senti un po' ma vista la presenza umida delle fragole come si conserva il dolce se uno volesse prepararlo in anticipo? ok in scatole di latta, ma in frigo o a temperatura ambiente?

    RispondiElimina
  5. Che fortuna avere un'australiana ospite a casa! è il genere di cose che adoro, oltre a insegnarti tantissimo di pasticceria e cucina in generale, puoi esercitarti anche con l'inglese e ascoltare splendidi racconti di terre lontane!
    Per quanto riguarda la ricetta (che incontra perfettamente il mio gusto), vedo che anche tu sei una "pistacchio addicted"! Ho un panetto di pasta di pistacchio comprato in Sicilia quest'estate che dovrei giusto decidere come valorizzare!

    RispondiElimina
  6. ma lo sai che anch'io ho in mente di fare le barrette così? Sembrano così delicious!!! Certi che i pistacchi li metti dovunque...non ti capisco proprio sai!!! :-DDDD
    A parte gli scherzi, sono favolosissimi!
    Io sto cercando i mirtilli o altri frutti di bosco secchi per poterli fare...hai idea di dove li vendano? sono introvabili :-(
    Ti mando tantissimi bacioni gioietta e...bellissime foto!!! ;-D
    Ago :-D

    RispondiElimina
  7. Mari ho letto ora il tuo commento sui DB :-) che procedura hai usato per iscriverti? :-*

    RispondiElimina
  8. Mmm, these look delicious!

    RispondiElimina

Davvero lieta di sapere cosa ne pensate!