sabato 31 ottobre 2009

E per Halloween, Muffins al Sangue!





La notte delle streghe............. Anche qui ci attrezziamo per accogliere spiriti e spiritelli, tutti indicativamente al di sotto dei 12 anni, quando busseranno alla nostra porta, al tramonto del sole! (........uuuuuhh!!)

Ho deciso di deliziarli con sapori decisi: zucca, castagne e sangue sono un abbinamento tipicamente autunnale e semplicemente perfetto; provare per credere.

Poi, niente burro, non molto zucchero e pochissime uova per un occhio anche alla linea. Ché anche gli spiritelli ci devono pur pensare.


Questi partecipano alla raccolta di Pandipanna.






Muffins con zucca, farina di castagne, nocciole e cuore di sangue





Pasta


600 g purea di zucca


600 g farina 00 autolievitante


90 g farina di castagne


2 uova


150 ml olio di girasole


75 ml latte scremato


2 cucchiai sciroppo d'acero


130 g zucchero di canna


2 cucchiaini estratto naturale di vaniglia


1 cucchiaino di sale


70 g nocciole





Cuore di sangue


200 g philadelphia


2-3 cucchiai yogurt greco (o yogurt intero naturale, o 1,5 cucchiai latte)


colorante rosso in gel SERIO q.b. (io uso il Decora. Perfetto!)


colorante nero in gel SERIO q.b.





Decorazione




colorante rosso in gel SERIO q.b. (...se non è un colorante SERIO, il risultato non sarà: nero/rosso; bensì: timido rosa/timido grigio. Esperienza personale! Il Decora l'ho comprato a Roma, da Partyworld. Lì ho trovato anche IL GLUCOSIO, che per me era diventato una chimera!!)


colorante nero in gel SERIO q.b.







Tagliare in 6-8 fette una zucca grande (quelle "da Halloween", per intenderci!), metterle sulla teglia coperta con carta forno, con la polpa rivolta verso l'altro, e infornare in forno caldo a 180° per 40 minuti.


Staccare la buccia e pesare 600 g di polpa; usare quella che avanza per un piatto salato (come ho già detto, con carote e zenzero è perfetta, sia nel dolce che nel salato!). Frullare i 600 g di polpa finché non diventa omogenea.


Sbattere in una ciotola grande le uova con l'olio, il latte, la vaniglia, lo sciroppo d'acero e lo zucchero di canna. Aggiungervi la polpa di zucca e amalgamare bene. Tagliare grossolanamente le nocciole e aggiungerle al composto.


In una ciotola ancora più grande, setacciare la farina autolievitante, la farina di castagne e il sale.


In un piatto, sbattere bene il philadelphia con lo yogurt. Colorare con i coloranti finché non diventa rosso sangue.


Versare gli ingredienti liquidi sulle farina e amalgamare velocemente con un cucchiaio di legno o una spatola, SOLO finché la farina non risulti assorbita.


Versare il composto, aiutandosi con un cucchiaio, per 1/3 dell'altezza di 18 pirottini medi (io uso le vaschette della Cuki), poi mettere un cucchiaino abbondante di formaggio, e coprire quest'ultimo con un altro po' di pasta (senza superare i 2/3 - o poco più - di altezza degli stampini.


Infornare in forno statico a 220°, sullo "scaffale" più basso (altrimenti scuriscono troppo), per 18-20 minuti. Per vedere se sono cotti infilare uno stecchino e assicurarsi che esca pulito; oppure, premere con l'indice sulla cupoletta del muffin: se, quando si toglie il dito, la cupoletta torna su, il muffin è pronto.





La decorazione: io uso sempre la Pasta di zucchero. Con quelle dosi viene fuori una quantità allucinante di pasta; io ne uso quanta me ne serve, avvolgo il resto in pellicola, lo infilo in una scatola di latta e poi in credenza. Si conserva per mesi. Ovviamente dopo pochi minuti di inattività si indurisce, ma basta scaldarla in microonde a potenza bassa per 10 secondi spaccati e torna perfettamente malleabile.


Ho fatto teschi, ossa e ragni (aggiungendo colorante nero), ritagliando con un coltello le figurine dalla pasta stesa (a mo' di pasta frolla), oppure modellando la pasta tra le dita, tipo pongo (per il ragno).


Ho applicato le figurine sopra ogni muffin e le ho attaccate con un po' d'acqua sul retro; poi, mi sono sporcata l'indice di colorante rosso e ho "insanguinato" sia le figurine che la superficie dei muffins.


Mi piace un sacco l'effetto sanguinolento, vedremo che facce faranno i fantasmini stasera! :)

6 commenti:

  1. Ma che spaventosi che sono, brava!

    RispondiElimina
  2. Ahahah! Mi hai rubato un gran sorriso con questi muffins. Io ho fatto una pumpkin pie, ma non credo che sarò così generosa come te, me la mangerò allegramente con i miei amici.
    Partyworld a Roma? Non lo conoscevo, grazie per la dritta!

    RispondiElimina
  3. hihiihihih bellissimi !!! ciao !

    RispondiElimina
  4. Questi ancora non si erano visti, buoni e davvero simpatici!

    RispondiElimina
  5. fantastici! davvero impressionanti :)

    RispondiElimina
  6. Eheh, quasi quasi ci avevo creduto...

    RispondiElimina

Davvero lieta di sapere cosa ne pensate!